mercoledì 13 dicembre 2017

HAIKU FUSI

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare; io cerco di imparare sto haiku classico col 5-7-5

A) Tacitamente
     qui rulla il tamburo.
     Siam tutti sordi.

B) No tinc por pour moi:
     für dich liebling, nur für dich,
     io so resister.

C) Non mi servono
     le chiacchiere che sento.
     Lo so: sei loca.

D) Io mi son un che
     quando amor m'invade
     subito cedo.

     Ben lo coccolo,
     lo accarezzo e mi
     lascio ferir.

     Ma poi finisce
     e allora in un baleno
     mi trovo un'altra.

     E ricomincio:
     stavolta colpisco io
     e lascio il segno.

*****

Maximiliansau, dicembre 2017

*****

21 commenti:

  1. E vai, poeta!

    Dalla Germania
    Con cuore italiano;
    Sente nostalgia

    Ps Il 16 dicembre... uhm... che accadrà il 16 dicembre sul mio blog? E mah! Intanto incomincio a fare le valigir

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Il tuo schema è un 5-6-6 ma va benissimo lì steso.
      Il 16 dicembre è fra due giorni. Ti ritiri in un convento?
      Ma non ti sbagliare che quelli di monaci e di monache dal di fuori si rassomigliano tutti. Io sceglierei al tuo posto il primo tipo, mica per quello che pensi tu, ma perché è notorio che i maschi se ne fregano della linea e da loro si mangia meglio e più abbondantemente.

      Elimina
  2. Neve
    cade
    Ferocemente.

    P.s. Non qui, purtroppo...notte serena Vincenzo!
    P.s. del P.s. attento alle stagioni...;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo aggiungere...comunque simpatico anche il mio 2/2/5. Bacio.

      Elimina
    2. La neve da te cade ma non resta, non attacca: rimbalza e la si ritrova altrove. C'è qualcuno che ti ha fatto una magia o una stregoneria.
      Carino veramente il tuo 2-2-5
      Mi hai fatto pensare ad un

      Bevo
      ribevo
      mi sbronzo.

      È un 2-3-5
      Ciao, ciao.

      Elimina
    3. Vincenzo non ho capito...

      Elimina
    4. Lo hai scritto tu nel tuo commento col tuo 2-2-5. La neve cade ferocemente, perché ferocemente? Perché si fa beffe di te. In che modo? Perché scende veloce, poi frena e rimbalza altrove, Sarebbe:

      Scendo ma non per
      te: rimbalzo via
      me ne vado subito.

      E questo è un 5-5-7
      mentre invece il mio

      Bevo
      ribevo
      mi sbronzo

      è un 2-3-5
      Insomma giochiamo a pallone.

      Non c'è niente da capire, Pia!
      È un modo di scherzare.
      Ciao sorellina.

      Elimina
  3. Deduco che sei sempre innamorato.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo. L'amore deve essere eterno: può cambiare il soggetto e l'oggetto, ma il concetto di amore resta, inattaccabile.
      Abbraccio VIN.

      Elimina
  4. Sei incredibile non ci sono altri aggettivi per descriverti :-)))! Quello "A" poi è semplicemente straordinario!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce l'avevo in testa da un bel po', ma non pensavo ad un componimento chiuso. Poi gira e rigira qualche notte fa me lo sono ritrovato con lo schemino haiku.

      Elimina
  5. Anch’io leggo e rileggo la A. 👏🏻👏🏻👏🏻

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sono andato a rikeggere anca mi. Me ne avete fatto venire voglia e curiosità tu e Daniele.
      Effettivamente, mi ha preso.

      Elimina
  6. Ehi, fanciullo!
    QUI
    Io intanto scappooooooo ahahahahahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, fanciulla LI!
      Io t'ho risposto a tono
      un po' in ritardo.

      Elimina
  7. La prossima volta che la mia prof di Lettere rompe le suddette, dicendo che oggi non si fa più poesia, la indirizzo a calci nel deretano sul tuo blog.
    Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poesia se ne farà sempre Lucrè, finché esisteranno sentimenti di amore e di odio, cioè per l'eternità. Comunque spediscimi la pulzella a calci nel deretano.
      :-)))

      Elimina